La campagna “Never Drink&Drive – Mai Bere&Guidare” nasce nel 2009 con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani a non assumere alcol e/o sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida. Gli incidenti stradali sono la principale causa di morte fra i giovani, e in Italia il 30/40% di essi è causato da conducenti in stato psico-fisico alterato da alcol e droghe. Per sensibilizzare i giovani, i nostri Volontari attuano una campagna articolata in diverse tipologie di attività. Nel 2009 e nel 2010 sono state proposte due simulazioni di incidenti stradali in piazza Martiri di Tienanmen, per avvicinarci il più possibile a tutta la popolazione del nostro territorio.

Con lo stesso obiettivo sono state create delle cartoline e un video di sensibilizzazione, tutto interamente creato dai nostri volontari, dalle immagini alle musiche. Un’altra attività molto importante, che ci ci permette di relazionarci più da vicino con gli adolescenti, sono le lezioni informative che il nostro gruppo di Volontari tiene presso alcune scuole superiori della provincia di Milano, trasmettendo agli studenti nozioni comportamentali, mediche e sul Codice della Strada. Per interfacciarci direttamente con chi la sera frequenta i locali, sono state organizzate delle serate nei pub del nostro paese, più frequentati dai giovani. Qui dopo aver fatto effettuare un test sulle proprie conoscenze del binomio alcol-guida, e dopo aver nominato il “Bob” (guidatore della serata che non assume sostanze alcoliche o stupefacenti), i Volontari hanno informato i giovani sull’importanza di non bere prima di mettersi alla guida.Al termine della serata sono stati anche effettuati alcol test ed è stata allestita una zona relax.

In questi anni è nata una forte collaborazione con le Autorità del territorio, ed in particolare con i Carabinieri di Cusano, la Polizia Locale di Cusano, la Polizia Stradale di Seregno e i Vigili del Fuoco di Desio, che hanno sempre sostenuto le nostre attività partecipando attivamente al fianco dei nostri Volontari.
Il principio base di questa campagna è la “peer education” ovvero l’educazione alla pari, dove i nostri giovani Volontari, opportunamente formati, vanno a informare giovani che hanno la loro stessa età, con una maggiore probabilità di influenzare il loro modo di pensare e quindi agire. Infine, il 27 ottobre 2012 è stato organizzato uno spettacolo di beneficenza, “Risate Analcoliche” dove grazie alla numerosa partecipazione della popolazione, con i soldi raccolti dalla vendita dei biglietti, è stata data la possibilità al nostro Comitato, di acquistare il materiale necessario per proseguire tale campagna, cercando sempre metodi nuovi per avvicinarsi e sensibilizzare il più possibile i giovani del nostro territorio.

Live COVID-19
Live COVID-19