Corso regionale per Istruttore TSSA

Il Comitato Regionale della Lombardia organizza il quinto corso regionale per Istruttore TSSA. L’istruttore TSSA è un socio CRI che, a seguito del superamento del corso istruttori TSSA e degli affiancamenti previsti con esito positivo, ha il compito di facilitare l’apprendimento delle manovre tecniche operative di soccorso, che ha il compito di aggiornare periodicamente gli operatori trasporto sanitario o soccorritori. Il corso si pone come obiettivo l’apprendimento del partecipante delle competenze tecniche e didattiche per gestire un corso per operatori trasporti sanitario e soccorritori. Il corso è tenuto da Formatori TSSA e il direttore del Corso è un Formatore Educator TSSA o Formatore TSSA designato dal DTN Area 1. Il corso ha una durata di 32 ore articolato in 4 giorni (2 week-end in forma residenziale).

SELEZIONE DI AMMISSIONE
I partecipanti saranno ammessi al Corso dopo il superamento della prova di selezione. Possono partecipare alla selezione i Volontari soci di un Comitato CRI della Lombardia in possesso dei requisiti indicati di seguito:

  • appartenenza alla Croce Rossa Italiana da almeno 2 anni;
  • possesso del titolo di esecutori PSTI o TSSA e certificazione regionale 118 Lombardia;
  • possesso di una certificazione BLSD in corso di validità;
  • non avere in corso provvedimenti di tipo disciplinare o di sospensione dalla qualifica di Socio CRI per qualsiasi motivo.
  • autorizzazione del Presidente del Comitato Locale di appartenenza.

PROVA DI SELEZIONE REGIONALE
I Volontari in possesso dei requisiti sopra elencati saranno ammessi ad una selezione che avrà luogo, senza ulteriore avviso, domenica 30 giugno 2019 dalle ore 9.00 presso il Centro di Formazione del Comitato Area Nord Milanese in via Leonardo da Vinci 82 a Cormano (MI) La prova di ammissione si compone di due parti:

  • test scritto a risposta multipla con 50 quiz su argomenti concernenti il soccorso sanitario e le scienze di base (anatomia, fisiologia, elementi di patologia);
  • prova pratica mediante uno scenario (all’interno dello scenario potrà essere richiesto l’utilizzo di presidi relativi al trasporto e immobilizzazione e/o l’esecuzione di manovre BLS, BLSD, PBLS, PBLSD);

Tutti i risultati delle prove saranno tradotti in percentuale. Il punteggio mimino da conseguire al test scritto è di 75% per poter accedere alle prove pratiche. Il punteggio mimino da conseguire in ciascuna prova pratica è di 75% per poter accedere alla graduatoria finale. La graduatoria finale sarà composta da 50 nominativi, in ordine di punteggio totale conseguito. A parità di punteggio sarà data precedenza a chi è in possesso del titolo di Monitore o Capomonitore di P.S., di maggiore anzianità CRI e, a seguire, del titolo Istruttore BLSD/FullD/BLSD Laico.

COMMISSIONE DI SELEZIONE REGIONALE
La Commissione che curerà la selezione è composta dai membri della Commissione TSSA Regionale:

  • Franco Accurso Tagano – Delegato Tecnico Regionale di Area 1 e Formatore Nazionale TSSA
  • Riccardo Giudici – Direttore Sanitario Comitato Regionale
  • Vincenzo Guarniera – Formatore Nazionale TSSA.

Nella valutazione delle prove pratiche, la Commissione potrà farsi coadiuvare da Formatori TSSA, Istruttori TSSA / Istruttori AREU 118 esperti. Parteciperà ai lavori anche la Segreteria Regionale Formazione Area 1, a supporto del DTR.

DOMANDA DI AMMISSIONE PER LA SELEZIONE
La domanda di iscrizione alla fase selettiva del corso deve avvenire utilizzando l’allegato modulo controfirmato dal Presidente del Comitato e con inclusi tutti gli allegati indicati, compreso un curriculum vitae CRI. La richiesta deve pervenire via email a salute@lombardia.cri.it entro le ore 23.59 del 25 giugno 2019. Ogni domanda pervenuta oltre tale data non verrà presa in considerazione. Agli iscritti verrà poi inviata all’indirizzo mail riportato sul modulo richiesta di ulteriori dati anagrafici da fornire in formato digitale.

COSTI DI PARTECIPAZIONE
Non sono previsti costi per la partecipazione alla preselezione di ammissione al corso. Per gli ammessi al corso, sarà richiesta una quota di partecipazione di € 140,00 ciascuno. Le modalità di versamento di tale quota verranno comunicate ai Volontari che risulteranno al termine delle prove di selezione in posizione utile per la partecipazione al corso. Le spese di viaggio sono a carico dei Comitati di appartenenza.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi i nostri contenuti:
error